Anello Alviano-Madonna del Porto

I parchi
Sentieri del parco di Colfiorito Sentieri del parco del Lago Trasimeno Sentieri del parco del Monte Cucco Sentieri del parco del Monte Subasio Sentieri del parco dei Monti Sibillini Sentieri del parco del Nera Sentieri del parco S.T.I.N.A. Sentieri del parco del Tevere


Si parte da Alviano dirigendosi verso Guardea. Si percorre una strada asfaltata per circa 2 km, poi sulla sinistra si prende una sterrata dalla quale godere del suggestivo panorama della valle ottostante. Arrivati a Guardea si prosegue su asfalto per circa 1 km in direzione Cocciano fino alla biforcazione con l’anello Alviano – Guardea. Si prende a sinistra verso Poggio Vecchio, dal quale, nei pressi di un castello, è possibile ammirare dall’alto il Lago di Alviano, per poi proseguire successivamente in direzione Nord lungo una silvopastorale, che dopo circa 1,5 Km sbocca in  un’asfaltata. A sinistra per pochi metri, poi ci si immette in un tracciato in discesa fino a Fosso La Rota, dal quale si risale all’asfaltata in prossimità di una fonte. Si continua in discesa per circa 2 Km, si attraversa il Fosso della Selvarella e, poco dopo, un sentiero alberato in leggera discesa  conduce alla strada statale n° 205. Si percorre la stessa in direzione Baschi per un centinaio di metri e sulla sinistra ci si addentra in un sentiero ad anello che porta all’ingresso dell’Oasi di Alviano, meglio descritta nella scheda di approfondimento. Da qui ci si sposta a Madonna del Porto dove si può trovare ristoro e visitare il museo dell’Oasi. Si percorre poi l’inghiaiata che attraversando il Fosso della Selva e la località di Pupigliano coduce ad una carrareccia dalla quale è possibile osservare i calanchi di Alviano. Arrivati al bivio con la strada asfaltata, percorrendola in salita per 3,5 Km, si ritorna al punto di Partenza.

Segnaletica assenteManutenzione buona